• nota

    non un’etichetta ma un archivio di documenti sonori

Novità

 

Antonio Sparagna, Orchestra Popolare Italiana

Convivio

Dante e i cantori popolari

Convivio viene pubblicato in occasione
 del Settecentenario della morte del Sommo poeta.
 Vuole essere un atto di ringraziamento ai tanti poeti popolari che per secoli hanno trasmesso e insegnato il potere della poesia dantesca. Al centro degli scritti di Ambrogio Sparagna, Davide Rondoni, Anna Rita Colaianni c’è proprio quell’antica tradizione di poesia popolare legata al mondo dei pastori che ha seguito per secoli la strada tracciata dal Sommo Poeta imparando le sue terzine e cantandole nei convivi e negli incontri poetici nell’appennino centrale. Nel libro anche i testi della Divina Commedia utilizzati nelle composizioni originali di Ambrogio Sparagna contenute nel CD e le trascrizioni musicali.

a cura di Ambrogio Sparagna, Erasmo Treglia

Miserere

Le riflessioni, i testi dei canti, le illustrazioni dei “Misteri”, il percorso di storia dell’affascinante Settimana di Sessa Aurunca (CE) con i suoi rituali antichi e le sue processioni penitenziali di grande intensità emotiva. Il racconto di Ambrogio Sparagna, Davide Rondoni e Mons. Orazio Francesco Piazza; gli spartiti musicali; le originali illustrazioni di Luigi Cappelli per un originale viaggio nel tempo e nello spazio dell’umano sentire, dove volti e voci, odori e sapori, situazioni e condizioni esistenziali, generano a Sessa Aurunca continuità di storia e di vita.

Angelo Rusconi

La voce della terra

Ritualità sacra e profana fra Lombardia e Ticino

I mutamenti sociali, culturali ed economici del secondo dopoguerra hanno segnato il tramonto della civiltà contadina e alpina. Di quella cultura sopravvivono manifestazioni rituali sacre e profane: carnevali, processioni, tradizioni legate a eventi religiosi o a momenti di passaggio stagionale. Il volume ripercorre le principali feste tuttora viventi nell’area prealpina lombarda, facendo luce sulla storia, le origini, i protagonisti, le musiche e i canti di un calendario rituale che oggi costituisce un fattore importante di identità culturale e comunitaria. In allegato al volume troverete un supporto digitale contenente un suggestivo documentario e la registrazione audiovisiva integrale dei vespri ambrosiani celebrati con le melodie di tradizione orale di una comunità dell’Alta Brianza.

Zenìa folk immaginario

Zenìa 

Suoni e storie di un paese immaginario

Immaginare un paese. Posarlo sulla terra, stretto fra le montagne e il mare. Modellare i suoni della sua lingua, inventare usi e costumi. E poi raccontarne storia, leggende, personaggi, memorie con musica e parole. Questa è Zenìa.
Ognuno dei brevi capitoli di questo  libro corrisponde a un brano del disco allegato e offre una cornice alla libera interpretazione del suo significato, poiché i canti “tradizionali” di Zenìa sono eseguiti nella loro lingua originale (immaginaria!).

Coro Polifonico di Ruda

Nûfcent furlan

Musichis su temis popolârs di un Friûl che nol è plui

Alla morte del padre un uomo rientra in Friuli dopo una vita di fatiche in giro per il mondo. La vendita della casa di famiglia, ultima radice che lo lega alla sua terra di origine, è occasione di ripensamento e memoria. Rivive così lo spaccato di un secolo che ha trasformato il Friuli contadino di un tempo. Da un’idea di Alberto Garlini si svolge un viaggio nella memoria, con frammenti di pensieri letti da Eddi Bortolussi e la colonna sonora del Polifonico di Ruda diretto da Daniele Zanettovich.

Vízöntő

Trento concerto

Dopo oltre quarant’anni di carriera, uno dei gruppi più celebrati della musica ungherese si cimenta per la prima volta in una antologia interamente registrata dal vivo.
Il booklet contiene una originale e personalissima storia di Vizonto scritta dall’attuale leader, Janos Hasur.
Il servizio fotografico è di Riccardo Bostiancich.

Ulteriori produzioni nota…

@2017 Nota - all rights reserved - P.IVA: 01962780308
Nota.it